Pagine

lunedì 5 settembre 2011

Pesche sciroppate


Ingredienti:
2 kg di pesche (io compro le percoche che hanno la polpa soda)
1 lt di acqua
350 gr. di zucchero.

Procedimento:
lavare le pesche e scottarle in acqua bollente per un paio minuti, scolarle, metterle sotto un getto d'acqua fredda poi sgocciolarle in un colapasta quindi pelarle, tagliarle in 4 parti, togliere il nocciolo e disporle in vasi di vetro sterilizzati (io le taglio a quadretti perché riesco a sistemarle meglio).
A questo punto preparare la sciroppo: versare in un tegame l'acqua e lo zucchero; una volta sciolto completamente lo zucchero, fare bollire per 10 minuti. Quando lo sciroppo é pronto, versarlo sulle pesche fino a coprirle completamente, chiudere i barattoli e sistemarli in una grande pentola avvolti in canovacci per evitare che si tocchino e si rompano. Riempire la pentola d'acqua fino a coprire completamente i vasetti: metterla sul fuoco e fare bollire per almeno mezz'ora. Passato questo tempo, spegnere il fuoco e aspettare che i vasetti si raffreddino nell'acqua stessa. A questo punto le pesche sono pronte. Conservarle in luogo buio e fresco e consumarle almeno dopo un mese.

5 commenti:

  1. Rita che buone le pesche sciroppate !! Bravissima un bacione Anna

    RispondiElimina
  2. sono buonissime...............complimeni rita

    RispondiElimina
  3. Anna, Laura: grazie!!!
    Anche a me piacciono tanto e d'inverno, gustandole, ripenso all'estate...
    Ciao!!!

    RispondiElimina
  4. Domani cara Rita, vado a comprare le pesche e le faccio subito, questa ricettina è capitata propio nel momento giusto!!
    Grazie e un abbraccio!

    RispondiElimina
  5. Bene Pat, mi raccomando compra delle pesche mature, ma sode. Poi mi saprai dire com'é andata.
    Grazie cara Pat, un bigabbraccio anche a te!
    Ciao!

    RispondiElimina