Pagine

giovedì 21 giugno 2018

Crema di ricotta, mascarpone e fragole


Si tratta di un dolce al cucchiaio semplice, fresco, veloce e senza uova. Proposto al maxi raduno 2018 de "Il Ricettario di Bianca", sembra essere stato gradito.
Ringrazio la mia amica Maria Pia che mi ha passato la ricetta!

Ingredienti per 6-8 persone:
250 g di ricotta
250 g di mascarpone
250 g di fragole
100 g di meringhe
1 cucchiaio di zucchero semolato (per condire le fragole)
2 cucchiai di limoncello (per condire le fragole)

Procedimento:
Lavare e tagliare le fragole poi metterle in condimento con lo zucchero semolato ed il limoncello (tenere da parte qualche fragola intera da utilizzare per la decorazione finale).
Sbriciolare le meringhe (anche di queste tenerne da parte qualcuna intera da utilizzare per la decorazione finale).
Mescolare e lavorare con fruste elettriche la ricotta ed il mascarpone. Una volta ottenuta una crema omogenea incorporare le meringhe, avendo cura di amalgamarle bene.
Procedere alla preparazione del dolce versando nel fondo di uno stampo di vetro pirex (misura 28 cm. x 12 cm.) metà delle fragole, procedere quindi con metà crema di ricotta e mascarpone, poi di nuovo le fragole rimaste ed infine terminare con tutta la crema rimasta.
Guarnire con le meringhe e le fragole intere tenute da parte poi conservare  il dolce in frigorifero almeno 4-5 ore, fino al momento di servirlo.

N.B. Si può preparare anche in singole coppette oppure in bicchierini monoporzione.


Pisarei e fasò


Si tratta un piatto tipico tra i più celebri della cucina piacentina. Sono piccoli gnocchi di farina e pangrattato cosparsi di un sugo a base di pomodoro, fagioli, lardo e cipolla. Si possono ovviamente preparare in casa, ma io li ho comprati confezionati durante una gita a Castell'Arquato.

Ingredienti per 6 persone:
500 g di pisarei
200 g. di borlotti già ammollati
100 g di lardo
100 g di burro
1/2 cipolla tagliata fine
200 g di passata di pomodoro
parmigiano reggiano in quantità a piacere
sale q.b.
pepe q.b.

Procedimento:
cuocere i fagioli. Preparare una salsa con il lardo pestato ed il burro (o la stessa quantità di olio e burro), la cipolla la passata di pomodoro, sale e pepe. Mandare a fuoco lento aggiungendo a fine cottura i borlotti e parte della loro acqua.
Cuocere in abbondante acqua salata i "Pisarei" per 16/18 minuti.
Scolare e servire in tavola con la salsa preparata e abbondante parmigiano grattugiato.




domenica 22 aprile 2018

Gelato di mais e amaretti


Ingredienti per 6 persone:
7 cucchiai di mais, in scatola (110 g)
250 g di latte intero
200 g di panna fresca
1/2 fiala di aroma di vaniglia
80 g di zucchero
100 g di amaretti

Procedimento:
Scolare il mais dal suo liquido e sciac­quarlo sotto l'acqua corrente per qualche secondo.
Mettere il mais nel boccale insieme al latte: 15 sec. vel. 6 e 15 sec. vel. 10.
Aggiungere la panna e l'aroma di vani­glia: 10 min. 90° vel. soft.
Unire lo zucchero: 3 min. 90° velo 3.
Versare la crema in un contenitore da freezer basso e largo rivestito di pellicola per alimenti. lasciare raffreddare.
Quando é freddo, mettere in freezer per almeno 6 ore.
Togliere dal freezer e tagliare a pezzet­toni.
Mettere i pezzettoni nel boccale: 20 sec. Vel. 10 (gradualmente) spatolando.
Mantecare: 1 o 2 min. vel. 4.
Sbriciolare gli amaretti a mano, tenen­done da parte qualcuno intero, e unirli al composto.
Versare in una coppa guarnendo con gli amaretti interi rimasti.

Nota:
a piacere si può guarnire anche con un filo di miele o di caramello sempre pron­to.

mercoledì 18 aprile 2018

Fettine di pollo in crosta di patate
















Ingredienti per 6 persone:
900 gr. di petto di pollo
2 patate
1/2 bicchiere di vino
olio extravergine di oliva q.b.
sale aromatizzato q.b.

Procedimento:
tagliare le patate con una mandolina; ricoprire una teglia con carta forno, bagnarla con il vino e versare un filo d'olio, poi spalmare bene.
Battere le fettine di pollo, adagiarle nella teglia mantenendo una certa distanza, salarle leggermente e passare un filo d'olio.


Ricoprire ogni fettina di pollo con le patate tagliate, salarle leggermente e passare un filo d'olio anche sopra le patate.


Coprire la teglia con alluminio per alimenti e cuocere in forno preriscaldato a 180°, per 20  minuti.
Trascorso questo tempo, scoprire la teglia e cuocere altri 15-20' minuti (il necessario per colorire le patate).



lunedì 16 aprile 2018

Salame di prosciutto cotto
















Ingredienti:
400 gr. di prosciutto cotto
4 uova
50 gr. di parmigiano reggiano
50 gr. di pane grattugiato
sale q.b.
noce moscata q.b.

Procedimento:
frullare nel mixer tutti gli ingredienti insieme.
Dare al composto la forma di un rotolo, avvolgerlo in un tovagliolo o in un foglio di alluminio per alimenti e legare bene .
Portare ad ebollizione abbondante acqua leggermente salata, immergere il salame e cuocere 30 minuti coperto, a fuoco basso, avendo cura di rigirarlo a metà cottura.
Trascorso questo tempo scolare il rotolo, fare raffreddare e tagliare a fette.
Servire al naturale o condito con olio e limone o maionese.
Si può anche congelare.

domenica 14 gennaio 2018

Simil-cantuccini al cioccolato




A colazione, a scuola per merenda o a casa all'ora del tè: ogni momento è giusto per mangiare questi biscotti!

Ingredienti:
500 gr. farina
200 gr. zucchero
100 gr. di gocce di cioccolato
100 gr. di latte
25 gr. di burro
2uova
1/2 bustina di vanillina
1/2 bustina di lievito per dolci
buccia grattugiata di 1/2 limone

Procedimento:
Amalgamare tutti gli ingredienti e formare dei "polpettoni” bassi e lunghi, infornare per 15' a 200°.
Estrarre, tagliare i biscotti e infornare nuovamente per 5 minuti circa per lato.


Tuorlo d'uovo fritto




Una piacevole crosticina racchiude un cuore morbido in un piatto economico, d’effetto e buono con semplicità….
Con questa ricetta ho partecipato al Concorso "Piatto fritto mi ci ficco" del Ricettario di Bianca - anno 2013.

Ingredienti:
1 tuorlo
pane grattugiato q.b.
2 cubelli di spinaci surgelati
olio extravergine per friggere il tuorlo e per condire gli spinaci
sale
peperoncino macinato

Procedimento:
rompere l’uovo e dividere il tuorlo dall'albume; adagiare delicatamente il solo tuorlo in una tazzina da macedonia dove avrete messo preventivamente del pane grattugiato.
Versare sul tuorlo altro pane grattugiato fino a coprirlo perfettamente quindi mettere in frigorifero almeno 3 ore.
Preparare gli spinaci: lessarli, scolarli e strizzarli bene; tirarli sul fuoco per asciugarli bene poi condirli con olio d’oliva, sale ed una spruzzatina di peperoncino.
Preparare ora la frittura: versare dell’olio d’oliva in un piccolo pentolino e portarlo alla temperatura giusta per la frittura, prendere dal frigorifero il tuorlo preparato in precedenza, togliere il pangrattato in ecesso e immergere nell'olio bollente per due minuti in totale.
Togliere delicatamente il tuorlo fritto dall’olio e adagiarlo sulla carta assorbente. Quando è sufficientemente asciutto servirlo sul letto di spinaci.